Claudio Vergnani e Gargoyle Books per il Premio Crawford

logo gargoyle booksCosa dire? Quello che doveva essere un concorso legato al lancio de L’URLO BIANCO e un’opportunità di pubblicazione da parte del fortunato che si aggiudicherà il Premio Francis Marion Crawford si sta tramutando in un evento unico e inimitabile. I più grandi autori della penisola e le case editrici sensibili per il “sovrannaturale” stanno rispondendo all’unisono: “Presente!” Lo scrittore Claudio Vergnani e la Gargoyle Books hanno messo in palio per il vincitore del Crawford il romanzo I VIVI I MORTI E GLI ALTRI con tanto di dedica da parte dell’autore.

Non possiamo fare altro che ringraziare e Claudio Vergnani e la Gargoyle Books tutta. Un ringraziamento speciale alla squisita Valentina Masilli (Ufficio Stampa Gargoyle) per l’entusiasmo, la disponibilità e la professionalità dimostrata.

i vivi i morti e gli altri vergnani crawfordLe cose sono cambiate: nessuno riposa più in pace dopo la morte e il mondo si popola di terribili zombi. Oprandi è un ex militare di mezz’età, stanco e alcolizzato, privo di certezze per l’oggi e senza alcuna speranza per il domani, che viene assoldato per dare la morte definitiva a coloro che “grattano” furiosi per uscire dai loro sepolcri. L’uomo si imbatte nella facoltosa signorina Ursini, con cui stringe un patto: recuperare il padre non-morto sepolto nella cappella di famiglia e riportarlo alla figlia che provvedere, dopo che Oprandi gli avrà restituito la pace eterna, a seppellirlo di nuovo con tutti i crismi religiosi. In cambio lei lo condurrà con sé in Svizzera, al sicuro. Ma l’impresa è tutt’altro che facile. Fra zombi, strani e inquietanti incontri, gruppi armati allo sbando, luoghi da girone infernale, amici veri o presunti, Oprandi capirà che la minaccia non viene solo dai cadaveri resuscitati, ma anche e soprattutto da quegli individui che non hanno perso la vita, ma di sicuro l’umanità.

claudio-vergnani-keeneNato a Modena, svogliato studente di liceo classico, ancor più svogliato fuoricorso di Giurisprudenza, Claudio Vergnani preferisce passare il tempo leggendo, giocando a scacchi e tirando di boxe. Allontanato dai Vigili del Fuoco, dopo una breve e burrascosa parentesi militare ai tempi del primo conflitto in Libano, sbarca il lunario passando da un mestiere all’altro, portandosi dietro una radicata avversione per il lavoro. Dalle palestre di bodybuilding alle ditte di trasporti, alle agenzie di pubblicità, alle cooperative sociali, perso nei ruoli più disparati, ma sempre in fuga da obblighi e seccature.

Infine ma non in ordine d’importanza un caro pensiero della Biblioteca di Derry, Antonio Ferrara e noi tutti va al grande Paolo De Crescenzo (Fondatore della Gargoyle nel 2004, amministratore unico e responsabile editoriale fino al 2011)

Grazie Paolo.

Advertisements

About Antonio Ferrara


Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: